12 Mag

L’Acquaponica italiana è sbarcata a Dubai negli Emirati Arabi Uniti dove, dal 13 al 15 marzo, si è tenuto il Summit AQUAME 2016, che rappresenta la maggiore fiera commerciale dedicata all’Acquacoltura nel Medioriente.

Il Dr. Davide Di Crescenzo, direttore scientifico della nostra società, è intervenuto in qualità di relatore ufficiale FAO per l’Acquaponica.

“Ho avuto il gradito onore di poter presentare l’Acquaponica come tecnologia innovativa ecosostenibile al Summit AQUAME 2016.

In qualità di speaker ufficiale della FAO, ho spiegato le opportunità produttive, di reddito e lavoro create dall’adozione della tecnologia acquaponica che consente di poter allevare pesci e coltivare vegetali commerciali in aree urbane come anche nel deserto avendo a disposizione una risorsa preziosa e limitata come l’acqua.
L’accoglienza ottenuta è stata emozionante ed internazionale con un vivido interesse dimostrato da ricercatori universitari, direttori di centri di ricerca arabi e soci della World Aquaculture Society.

L’Aquaponica rappresenta oggi la speranza di poter produrre cibo in una maniera sostenibile e rispettosa dell’ambiente contribuendo allo sviluppo economico ed alimentare di nazioni che sono costrette attualmente ad importare a caro costo gli alimenti freschi vegetali dall’estero”