16 Set

“Il bando è destinato a finanziare investimenti al 50 % al fondo perduto per l’acquisto di attrezzature e macchinari per gli allevamenti, edifici, terreni, consulenza ed altre voci di spesa. In questa nuova programmazione stiamo dando spazio a progetti che valorizzino la ricerca, il rispetto dell’ambiente e delle specie acquatiche”.

“Insieme al Dipartimento pesca abbiamo costituito un tavolo strategico sull’acquacoltura per incrementare e mettere in rete le competenze del settore con l’obiettivo di far crescere l’acquacoltura in Sicilia. Abbiamo impresso criteri specifici per favorire progetti che scommettano su tracciabilità, ripopolamento, benessere degli animali acquatici, conversione agli allevamenti biologici, sostenibilità e innovazione per il risparmio idrico ed energetico”

Leggi l’articolo completo